Principali difetti visivi

MisterOptic DiMisterOptic

Principali difetti visivi

Di seguito, un breve elenco dei principali difetti visivi.

Miopia 

Molto diffusa, consiste nella difficoltà della messa a fuoco da lontano. Può insorgere a qualsiasi età, anche se la sua comparsa è più frequente in età giovanile.

Presbiopia 

Riduzione fisiologica della capacità accomodativa, è dovuta all’invecchiamento del cristallino o del legamento che non lo mantiene più nella giusta posizione, con graduale perdita di messa fuoco da vicino. Inizia intorno ai 40 anni e si stabilizza verso i 60.

Ipermetropia

Frequente nei bambini, consiste nella difficoltà a mettere a fuoco oggetti vicini, mentre quelli lontani si visualizzano nitidamente. In teoria gli ipermetropi potrebbero vedere male anche da lontano, ma il cristallino spesso riesce a compensare questo difetto.

Astigmatismo

Puo’ insorgere ad ogni età e si manifesta con una visione distorta e sfuocata, come se si guardasse in uno specchio curvo. La visione è complessivamente buona ma si strizzano gli occhi, si soffre di mal di testa, affaticamento, irritazione e fastidio oculare.

Info sull'autore

MisterOptic

MisterOptic administrator

Affidarsi ad un ottico preparato è spesso la soluzione piu semplice per ottenere un risultato soddisfacente in base alle proprie esigenze personali.

Commenta